Nota di aggiornamento del Def: reddito di cittadinanza e quota 100 confermati, corsa contro il tempo per trovare le risorse

Nota di aggiornamento del Def: reddito di cittadinanza e quota 100 confermati, corsa contro il tempo per trovare le risorse

L’ultima volta che Giuseppe Conte ha confermato di persone quota 100 è stato durante la sua partecipazione all’evento Giornate del lavoro Cgil, nel corso del weekend da poco archiviato. Oltre alla pensione con 62 anni e 38 di contributi, si va verso la riconferma anche del reddito di cittadinanza. Da questo punto di vista, dunque, nessun segnale di discontinuità rispetto al governo gialloverde. Quota 100 (Lega) e reddito di cittadinanza (Movimento 5 Stelle) sono le misure simbolo adottate dall’esecutivo precedente, dal quale il Pd vorrebbe distanziarsi in maniera netta, come più volte ripetuto dal segretario del partito Nicola Zingaretti.NaDef faro per la prossima manovra finanziariaNella nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza saranno indicate a grandi linee gli elementi fondanti della nuova manovra finanziaria per il 2020. Si tratta dunque di un passaggio cruciale, viste le difficoltà di trovare le risorse necessarie per cancellare l’incubo dell’aumento dell’IVA a partire dal primo gennaio 2020 (occorrono 23 miliardi di euro per evitare il rialzo fino al 25%). Secondo le ultime indiscrezioni giornalistiche, la NaDef dovrebbe ricevere il via libera dal Consiglio dei Ministri alla fine di questa settimana (venerdì 27 settembre), mentre il Parlamento dovrà rispondere non oltre il 15 ottobre.I risparmi di quota 100 e reddito di cittadinanzaParte dei 23 miliardi da trovare per disinnescare le clausole di salvaguardia dell’IVA arriveranno direttamente dai risparmi di quota 100 e reddito di cittadinanza. Per entrambe si calcola un risparmio complessivo pari a 5 miliardi euro, in virtù delle domande più basse presentate sia per accedere al nuovo istituto quota 100 e per chi è interessato al reddito di cittadinanza. La NaDef dovrebbe infine presentare un aggiornamento anche del Prodotto interno lordo riferito al 2020, con una previsione intorno al +0,5% (lo 0,2% in meno rispetto a quanto ipotizzato nel mese di aprile scorso).Leggi anche: Taglio agevolazioni accise gasolio e microtasse: quanto costerebbe per i cittadiniRincari conti corrente: spese in aumento per il terzo anno consecutivo, quanto costano ora?


Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *