Nuovo Governo, taglio del cuneo fiscale: 1.500 euro netti all’anno in busta paga dal 2020, ma sarà per tutti?

Nuovo Governo, taglio del cuneo fiscale: 1.500 euro netti all'anno in busta paga dal 2020, ma sarà per tutti?

Il taglio del cuneo fiscale è una delle leggi più attese dal nuovo governo M5S-Pd, che intanto ieri ha incassato la fiducia anche del Senato. Nel corso del suo discorso, il premier Giuseppe Conte non ha mai parlato della flat tax, misura da 15 miliardi di euro voluta espressamente dalla Lega Nord e dal Centrodestra. L’esecutivo giallorosso si muove in direzione dell’alleggerimento del cuneo fiscale, come confermato nel suo lungo discorso alla Camera dei Deputati due giorni fa il Presidente del Consiglio.Come funziona il taglio del cuneo fiscale voluto da 5 Stelle e demLa riduzione delle tasse sul lavoro, con il conseguente avvicinamento tra importo lordo e netto, dovrebbe essere garantita da un piano di 5 miliardi di euro. La misura del nuovo governo sarebbe rivolta ai lavoratori che percepiscono un reddito annuale fino a 35 mila euro lordi, mentre resterebbero fuori le persone che vantano uno stipendio annuo fino a 55 mila euro lordi. Se le indiscrezioni giornalistiche saranno confermate, il beneficio per quest’ultimi sarebbe nullo. In totale, sarebbe stato calcolato un bonus netto da 1.500 euro (spalmato in dodici mesi) per i redditi più bassi, con vantaggi sensibili fino alla soglia dei 35 mila euro lordi all’anno.Prevista l’estensione del bonus RenziIntanto, il quotidiano generalista Repubblica ipotizza l’estensione del bonus Renzi per il 2020 anche alle categorie che ad oggi risultano tagliate fuori. Di fatto, il bonus di 80 euro al mese verrebbe esteso anche a chi percepisce un reddito da lavoro dipendente inferiore agli 8 mila euro all’anno. Per chi invece guadagna più di 26 mila euro si dovrebbe intervenire con detrazioni specifiche (verosimilmente decrescenti). Prima che il Movimento 5 Stelle trovasse un accordo politico con il Partito democratico (si parla di meno di un mese fa), il bonus Renzi era tra le misure più a rischio con un eventuale nuovo governo di Centrodestra.Leggi anche: Fiducia al governo Conte: il discorso del premier tra patto di stabilità europeo e decreti sicurezzaGoverno M5S-Pd, verso la Legge di Bilancio 2020: taglio delle tasse, riduzione del cuneo fiscale e pensioni le misure più attese .Condividi suSeguici su


Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *